//
Stai leggendo...
Librizzi

Librizzi. Comitato “Viabilità e sviluppo” interviene sul progetto della nuova via di fuga

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del comitato cittadino “Viabilità e sviluppo”Centro storico Librizzi

La conferenza partecipativa sulla progettazione di una via di fuga a servizio del Centro Urbano di Librizzi  dello scorso giovedì 20 febbraio è stata proficua di contenuti e chiarificatrice per le posizioni espresse dagli intervenuti, a riprova che la partecipazione ed il confronto possono determinare soluzioni condivise, si spera risolutive già nel prossimo incontro.

Il 14 dicembre 2013, a seguito dell’incontro richiesto al Sindaco sulla progettazione di opere inserite prioritarie dalla Protezione Civile, ritenendo riduttiva e non funzionale alle aspettative della comunità l’ipotesi dell’amministrazione comunale di realizzare una via di fuga collegando l’area sottostante la  P.zza Catena alla località Petrolo, è stato suggerito un collegamento  viario direttamente con l’area a Valle di località Trombettina – Piano Marino – Santa Nicolella.

Tali possibilità sono state formalizzate nella conferenza di giovedì scorso, consegnando ai Tecnici Comunali ed ai progettisti quattro ipotesi progettuali per vie di fuga di lunghezza da 1 Km ad un massimo di 1,4 Km che collegherebbero direttamente Piazza Catena alla strada comunale in prossimità di Piano Marino; percorrendo  poco più di un altro Km su strada comunale e provinciale esistente si raggiungerebbe la Strada Provinciale  122  Patti – San Piero Patti in località Santa Nicolella.

Piazza Catena – S.Nicolella, con le soluzioni del comitato sarebbero collegate  con un tragitto da 2,1 a 2,4 Km.

L’ipotesi progettuale presentata invece dall’Ufficio Tecnico e dai progettisti incaricati collegherebbe invece Piazza Catena alla Strada Provinciale 122 Patti – San Piero Patti in Km  4,2 in entrambi i versanti: Ponte Santa Nicolella o Colla Maffone. Con ulteriore interrogativo, come si articolerebbe il traffico della via di fuga a Petrolo in direzione Trombettina?

Ma oltre a ridurre tempi e tragitto per raggiungere la Strada Provinciale Patti – San Piero Patti dal versante Nord del centro, le ipotesi del Comitato rispettano le linee guida del Piano Regionale di Protezione Civile per le vie di Fuga, il quale prescrive percorsi brevi verso i presidi sanitari, nonché allontanamento immediato verso aree e strade non a rischio idrogeologico e franoso;  ZONE A RISCHIO CHE  ATTRAVERSANO PROPRIO L’USCITA DELLA STRADA PREVISTA DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE E DALL’UFFICIO TECNICO IN LOCALITA’ PETROLO.

Nell’incontro del 20 febbraio sono stati chiariti anche i dubbi sulle pendenze medie che la strada non dovrebbe superare, non il 7% ma il 10-11% per le strade locali.

Tali limiti tecnici potrebbero essere comunque superati con soluzioni che diminuirebbero ancora la lunghezza del tracciato, il Piano Regionale delle vie di Fuga infatti all’art. 4, prevede che interventi ritenuti indispensabili per i Centri Urbani, sono realizzabili superando limiti tecnici oggettivi del Territorio.

Il  Comitato, quindi, intende apportare il proprio contributo in termini  migliorativi,  per conciliare sicurezza e sviluppo del territorio, senza contrapposizioni ma condivisione, proseguendo con  una costante e fattiva concertazione con amministrazione  e tecnici comunali con pacata ma determinata consapevolezza che bisogna  raggiungere celermente obiettivi precisi:  la progettazione di un tracciato funzionale della via di fuga e  congiungere l’area sottostante Largo Unità d’Italia con la S.P. Vallonevina; successivamente programmare l’ulteriore collegamento sulla strada Provinciale Librizzi – Pantano – Ravò.

Ringraziando quanti collaborano fattivamente con il comitato, aggiorneremo sui successivi incontri.

Librizzi, 22 febbraio 2014                                                                                                                             Il comitato cittadino “viabilità e sviluppo”

Annunci

Informazioni su Salvatore Pantano

Giornalista e studente di lettere moderne. Lavoro nella redazione dell'emittente messinese OndaTV dove mi occupo prevalentemente di cronaca, politica, cultura ed eventi. Collaboro con il quotidiano Gazzetta del Sud e altri periodici locali. Blogger per passione dai tempi del liceo.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Contatore

  • 70,022 visite

MEDIA PARTNER

Iscriviti e riceverai una e-mail ogni volta che questo sito verrà aggiornato con nuove notizie.

Segui assieme ad altri 13 follower

Aggiornamenti Twitter

Archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: